“OPE” AL FORNO

???????????????????????????????

Qualche giorno fa, mio marito ha incontrato un conoscente che si diletta a pescare e che aveva delle belle ope appena uscite dal mare e, così, ne ha portate alcune a casa.
Devo qui confessare la mia ignoranza, nel senso che finora non conoscevo il nome italiano di questo pesce. Ho dunque cercato delle informazioni e ho così scoperto che “opa” è il termine dialettale della boga (nome scientifico Boops boops = con occhi grossi, Linneo, 1758), molto comune qui da noi e nel Mediterraneo in generale.
???????????????????????????????

Le ho preparate in parte grigliate e in parte al forno. Di queste ultime vi riporto la ricetta, che utilizzo anche per altri tipi di pesce.

???????????????????????????????

Ingredienti:
ope
cipolla
pomodorini
aglio
prezzemolo
limone
olio
sale

Pulire le ope e fare un taglio nella parte ventrale senza però separare i due filetti, aprire leggermente il pesce, salarlo poco internamente e sistemarvi qualche fettina di aglio, un ciuffetto di prezzemolo, mezza fetta di limone e un filino d’olio.
Soffriggere brevemente la cipolla in olio e sistemarla in una pirofila. Allineare sopra i pesci, aggiungere qualche pomodorino tagliato a cubetti, salare poco, irrorare con un filo d’olio e infornare a 180°C per circa 30 minuti, avendo cura di girare i pesci a metà cottura. Io, negli ultimi 5 minuti di cottura, sono passata alla funzione ventilato.

Il pesce, così cucinato, diventa molto morbido e saporito.

Con questo è tutto. A presto,
Nata

???????????????????????????????

Annunci

8 thoughts on ““OPE” AL FORNO

  1. Sai che al forno non le ho mai cucinate!! le uso di solito per fare la zuppa, proprio qualche giorno fa le ho preparate e nel brodino ho cotto la pasta, ma non le ho fotografate anche se ero stata tentata di farlo, nella mia zona la pasta in brodo di pesce si usa tanto.

    Liked by 1 persona

    1. Ti confesso che anche per me era la prima volta (in genere cucino così l’orata e un altro pesce di cui ora mi sfugge il nome). Devo dire che sono rimasta piacevolmente sorpresa. Generalmente le cucino alla griglia

      Mi piace

  2. Ma sai che anche io, appena ho letto il titolo, mi son chiesta: “Cosa sono le Ope?” Con i mille nomi dei pesci c’è sempre da impazzire… La boga è davvero buona! Che fortuna poterla cucinare appena uscita dall’acqua… immagino il sapore.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...