Spaghetti mare e monti su vellutata di patate

IMG_6759 IMG_6758

Ingredienti:

  • 200 g di spaghetti
  • 1 patata
  • 100 gr di funghi
  • 100 gr di cozze
  • olive tagiasche
  • asparagi
  • cipolla, sedano, carota
  • sale, pepe, zafferano, olio q.b.

Preparazione:

Lessate la patata e lasciatela raffreddare. In una padella con olio d’oliva fate appassire uno spicchio d’aglio (che eliminerete appena imbiondito), 1/2 cipolla tagliata sottile, sedano e carota tritati.

Intanto lavate e pulite i funghi e versateli nell’intingolo, aggiungete un po di brodo e lasciate cuocere a fuoco lento.. raggiunta la giusta cottura toglietene una parte. fate cuocere ancora i restanti.

In una terrina con un mixer amalgamate la patata lessa, i funghi, un po del loro sugo, due o tre olive snocciolate. raggiunta una buona consistenza, deve essere una crema liscia e soffice, aggiustate di sale e di pepe ed aggiungete dello zafferano diluito in acqua tiepida.

Nella padella in cui avete cotto i funghi, con il fondo restante cuocete le cozze pulite e fatele cuocere.

In una pentola con acqua salata cuocete gli asparagi qualche minuto, toglieteli e versate nella stessa acqua gli spaghetti.

Quasi a fine cottura gettate gli spaghetti nella padella con e cozze e lasciate mantecare finendo la cottura.

Ed adesso impattiamo:

innanzitutto ricordate che un piatto mal presentato è sicuramente non apprezzato.

Iniziamo ponendo sul fondo di un piatto la vellutata di patate, creiamo al centro un nido di spaghetti mantecati. Mettete a raggera le punte di asparago alternate alle cozze, versate un po del sugo e…………….buon appetito

IMG_6755 IMG_6756

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...