TORTA SALATA CON I BROCCOLI

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Salve a tutti!
Ieri, dal fruttivendolo, ho comprato dei bei broccoletti. Una parte avevo già pensato di utilizzarla per un primo, di cui darò la ricetta domani. Per il resto, invece, non avevo un’idea precisa su come cucinarli; poi aprendo il frigo, ho visto che c’erano un rotolo di pasta sfoglia e altri prodotti che dovevano essere consumati al più presto, per cui ho pensato: “Vada per una torta salata!”.
Non ho pesato gli ingredienti, per cui non vi posso dare dosi precise. In linea di massima, ho utilizzato:

un rotolo di pasta sfoglia
circa 500 g di broccoletti
circa 300 g di macinato misto di maiale e vitello
cipolla
taleggio
poco grana grattugiato
vino rosso
olio, sale, pepe

Sbollentare i broccoletti.
Soffriggere in olio la cipolla tritata, unire il macinato e, quando cambia colore, sfumare con poco vino rosso. Unire i broccoletti e fare insaporire per una decina di minuti. Regolare di sale e pepare.
Rivestire una teglia con la pasta sfoglia, versarvi il ripieno, aggiungere qua e là dei pezzetti di taleggio, spolverizzare con il grana e mettere in forno già caldo a 180-200°C per circa 40 minuti.
Fare intiepidire e servire.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Era veramente gustosa!
A presto,
Nata

LE RICETTE DI … NATALE – SECONDA PARTE

Salve a tutti!
Oggi completiamo le ricette del pranzo di Natale con il secondo piatto che ho preparato con mio marito: filetto di vitello con crema di carciofi in crosta di pasta sfoglia.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
La ricetta l’ho presa da un vecchio numero di Cucina moderna, era buona ma deve essere perfezionata.
Ingredienti per 12 persone:
1,5 Kg di filetto di vitello
600 g di carciofi lessati
200 g di prosciutto crudo
2 spicchi d’aglio
1 dl di vino bianco
40 g di grana grattugiato
1 rametto di rosmarino
olio, sale e pepe
500 g di pasta sfoglia

Preparazione
Strofinare la carne con aglio, sale e pepe, sistemarla in una teglia con 4 cucchiai di olio e del rosmarino e infornare per 10 minuti a 200°C (in forno già caldo). Versare il vino, coprire con un foglio di alluminio e rimettere in forno a 180°C per 30 minuti.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Mescolare i carciofi frullati (ci siamo poi resi conto che in questo modo hanno rilasciato molto liquido, quindi la prossima volta, se ci sarà, li metteremo a fettine) con il grana.
Stendere una accanto all’altra le fette di prosciutto su un foglio di carta forno, spalmarvi sopra i carciofi e sistemare la carne. Aiutandosi con la carta, avvolgere tutto intorno alla carne. Nelle foto sotto, si vede mio marito all’opera:

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Infine, avvolgere la pasta sfoglia intorno al rotolo, sistemarlo nella teglia e infornare a 200°C per circa 30 minuti, azionando negli ultimi 10 minuti la funzione “ventilato”.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Qui abbiamo fatto un altro errore e, cioè, non abbiamo spennellato la sfoglia con tuorlo sbattuto e quindi, il nostro rotolo era piuttosto palliduccio.
Nonostante tutto, la carne era molto buona e cotta al punto giusto e l’abbinamento con i carciofi molto azzeccato. Sicuramente una ricetta da ripetere.
Anche per oggi è tutto. A presto.
Nata

BUFFET DI MARTA PARTE 2: LE RICETTE

Salve a tutti!
Come accennavo nel post precedente, vi scrivo alcune delle ricette del buffet di Marta. Alcune le ho prese dal forum di Cookaround, modificandole a mio piacimento. Il più delle volte, non seguo alla lettera la ricetta, tranne nel caso dei dolci (perlomeno la prima volta che li faccio, poi se la ricetta mi piace e decido di rifarla, apporto qualche cambiamento, se lo ritengo opportuno). In molti casi, la ricetta mi serve da solo da spunto.
Basta con le chiacchiere, andiamo alle ricette.

 

Involtini di melanzane con tonno

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Ingredienti:
melanzane
tonno sott’olio
capperi
emmental
Tagliare le melanzane a fette non troppo sottili e grigliarle.
Fare un composto con tonno sgocciolato, emmental e capperi tritati. Sistemare un po’ di questo composto su ogni fetta e arrotolare. Condire con un’emulsione fatta con olio, aceto e menta.

Mini quiche alle verdure (con cipolle e con funghi)

Queste quiche le ho ideate io, sono quelle accanto agli involtini, nella foto sopra
Ingredienti (le dosi sono approssimative):
2 rotoli di pasta sfoglia (500 g)
1 cipolla
4-5 funghi champignon
formaggio che fonde (io ho usato il galbanino)
3 uova
circa 10 cucchiai di latte
circa 3 cucchiai di grana grattugiato
aglio
olio, sale e pepe
Affettare le cipolle e cuocerle con sale, poco olio e un goccio d’acqua.
Affettare i funghi e tribolarli con olio, sale e aglio.
Ricavare dalla pasta sfoglia dei dischi poco più grandi degli stampi (i miei avevano un diametro di circa 10 cm), rivestire gli stampini imburrati, bucherellare il fondo con una forchetta e mettere un fettina di formaggio. Riempire, quindi, con le verdure: metà le ho riempite con le cipolle e metà con i funghi.
Mescolare le uova con latte, grana e un po’ di sale e distribuire il composto sulle verdure.
Cuocere nel forno preriscaldato a 180°C per circa 15-20 minuti.
Sono più buone tiepide o a temperatura ambiente.

 

Involtini di melanzane siciliani

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Questa ricetta l’ho trovata sul blog “Le leccornie di Danita” (http://leleccorniedidanita.blogspot.it/2010/06/involtini-di-melanzane-siciliani.html), una bravissima foodblogger siciliana, che è una continua fonte d’ispirazione.
Riporto comunque la ricetta.
Ingredienti (le dosi sono approssimative):
melanzane
salsa di pomodoro (meglio, dico io, quella fatta in casa)
cipolla
mollica di pane (non pangrattato)
uva passa
pinoli
grana
Friggere le melanzane precedentemente tenute in acqua e sale e scolate.
Soffriggere un po’ di cipolla tagliata sottile, farvi sciogliere un paio di filetti di acciuga, unire la mollica e farla tostare. Aggiungere l’uva passa (prima ammollata in acqua tiepida e strizzata), i pinoli, il grana e un paio di cucchiai di salsa di pomodoro e fare insaporire.
Distribuire il composto sulle fette di melanzana e arrotolarle.
Mettere in una teglia un po’ di salsa di pomodoro, sistemare gli involtini, coprire con altra salsa e del grana grattugiato e infornare a 180°C per 10 circa minuti
Sono buoni da mangiare tiepidi o freddi

 

Olive farcite in crosta

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Ingredienti:
olive verdi grosse snocciolate
pasta sfoglia
Per farcire: formaggio, wurstel, prosciutto cotto a cubetti, acciughe sott’olio e…quello che vi suggerisce la fantasia.
Tagliare a bastoncini gli ingredienti scelti per la farcitura e inserirli nel foro delle olive.
Avvolgere ogni oliva con una striscetta di pasta sfoglia e sistemarle in una teglia ricoperta di carta forno. Cuocere a 190-200°C per circa 20 minuti o comunque finchè saranno dorate.
Servirle tiepide.
Si possono preparare in anticipo

 

Cestini del contadino

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Ingredienti (le dosi sono approssimative):
un rotolo di pasta sfoglia (250 g)
patate tagliate a cubetti
piselli
circa 60 g di prosciutto cotto a dadini
circa 100 g di mozzarella a dadini
3 uova
150 ml di latte
grana grattugiato
olio, sale e pepe
un pizzico di noce moscata
Lessare le patate e i piselli e farli poi insaporire in padella con un goccio d’olio, sale e pepe.
Mescolare le uova con circa 2 cucchiai di grana, il latte, sale, pepe e noce moscata. Unire le verdure, la mozzarella e il prosciutto e amalgamare.
Ricavare dalla pasta sfoglia dei dischi poco più grandi degli stampi (i miei avevano un diametro di circa 10 cm), rivestire gli stampini imburrati, bucherellare il fondo con una forchetta e riempire con il composto preparato, cospargere con altro grana e cuocere nel forno preriscaldato a 180°C per circa 15-20 minuti.
Sono veramente buone tiepide o a temperatura ambiente.

 

Cilindretti di crudo e rucola

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Ingredienti (le dosi sono approssimative):
100 g di prosciutto crudo
120 g di stracchino
rucola
pepe nero
Allineare su un piano le fette di prosciutto. Spalmarvi sopra il formaggio mescolato, a piacere, con il pepe e coprire con la rucola.
Arrotolare, più strettamente possibile, avvolgere con pellicola trasparente e mettere in frigo: è meglio prepararlo in anticipo, in modo che si compatti bene (io l’ho fatto il giorno prima).
Usando un coltello ben affilato, tagliare il rotolo in tanti cilindretti (i miei non erano perfettamente tondi!!!) e servirli su dei crostini.
Una vera delizia!!!

 

Sushi di mortadella

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Ingredienti (le dosi sono approssimative):
circa 3 fette di mortadella tagliate spesse
180 g di crescenza
50 g di pistacchi sbucciati e tritati
olive verdi (facoltativo)
Lavorarla crescenza con sale, pepe e i pistacchi.
Tagliare la mortadella in strisce larghe circa 3 cm (usare la parte centrale) e arrotolare ogni striscia in modo da creare un cilindro.
Riempire ogni cilindro con la crescenza. Mettere i cilindri in piedi (io li ho sistemati su dei crostini) e decorare con mezza oliva.
Ottimi, soprattutto se si usa una mortadella “profumata e gustosa”.

 

Mi sembra che per oggi sia tutto. A presto.
Nata